Greener Office Guide
 
Greener Office Guide

Office Depot Europa si impegna a ridurre al minimo l’impatto ambientale delle proprie operazioni, prodotti e servizi.

Ci auguriamo che questa Guida vi fornisca un’utile fonte di informazioni per assistervi nel vostro viaggio verso un’impresa più sostenibile. Attraverso questa Guida, speriamo di condividere il nostro approccio alla sostenibilità con i nostri Clienti e altre parti interessate, con studi di casi e esempi delle migliori pratiche internazionali.

Questa Guida illustra le motivazioni, i vantaggi e le sfide affrontate dalle organizzazioni nel cercare di raggiungere la sostenibilità nel mondo di oggi, in continuo cambiamento. Essa contiene abbondanti informazioni su questioni relative alla sostenibilità, dagli interessi globali, come i mutamenti climatici, ad aspetti più specifici come il trattamento dei rifiuti, l’efficienza energetica, l’uso dei materiali e i trasporti. 

La Greener Office Guide si propone altresì di servire da carta stradale per aiutarvi ad iniziare o a valutare i vostri progressi sulla strada verso una maggiore sostenibilità.

Come diventare un Green Starter

Introduzione
Questa sezione fornisce linee guida e consigli per trovare la vostra strada verso un ufficio più verde e, in ultima analisi, un’attività più sostenibile. Abbiamo identificato tre tappe principali in questo viaggio : Green Starter (Iniziatore), Green Implementer (Esecutore) e Green Leader. Ogni tappa si basa su quella precedente, quindi procedere lungo il viaggio implica un continuo miglioramento nel vostro modo di gestire il vostro impatto ambientale e di più ampia sostenibilità. Le nostre definizioni dei tre livelli sono indicate qui sotto. Tenete sempre presente che tali definizioni sono da intendere come una guida; non sono normative e possono essere adattate su misura alle necessità della vostra organizzazione. Auspichiamo che le troviate utili nel valutare i vostri progressi durante il viaggio e nel definire i vostri obiettivi finali. Più oltre in questa sezione, forniremo indicazioni su come progredire, concentrandoci su problemi ambientali specifici.

Quando intraprendete il viaggio verso la sostenibilità, è consigliabile identificare e dare priorità a questioni di sostenibilità che siano maggiormente legate alla vostra impresa e ai suo impatto. Ogni società è diversa, e diversi sono gli impatti e le priorità, normalmente anche per società dello stesso settore. Ci si rammenti anche di considerare le opportunità commerciali rappresentate dalla sostenibilità.

Green StarterGreen Starter
Green Starter sono le organizzazioni che hanno appena iniziato il viaggio verso la sostenibilità e osservano già le relative leggi nazionali ed europee. Le Green Starter si rendono conto dell’impatto ambientale delle proprie operazioni e stanno cominciando a rivolgersi alle questioni che presentano “vincite rapide” in termini di guadagno sia ambientale che finanziario. Si concentrano principalmente sugli aspetti ambientali della sostenibilità, ad esempio uso delle risorse, riduzione al minimo e riciclaggio dei rifiuti ed efficienza energetica. Le Green Starters hanno cominciato ad attuare un sistema di gestione ambientale, sostenendo la loro strategia e la loro politica, e hanno individuato una persona quale responsabile del coordinamento e della gestione delle problematiche ambientali, magari con il sostegno di una rete informale di ‘campioni ambientali”. Le società Green Starter hanno già identificato i partecipanti chiave e hanno cominciato a comunicare attivamente il proprio approccio.

Come progredire nel viaggio come Green Implementer

Introduzione
Questa sezione fornisce linee guida e consigli per trovare la vostra strada verso un ufficio più verde e, in ultima analisi, un’attività più sostenibile. Abbiamo identificato tre tappe principali in questo viaggio : Green Starter (Iniziatore), Green Implementer (Esecutore) e Green Leader. Ogni tappa si basa su quella precedente, quindi procedere lungo il viaggio implica un continuo miglioramento nel vostro modo di gestire il vostro impatto ambientale e di più ampia sostenibilità. Le nostre definizioni dei tre livelli sono indicate qui sotto. Tenete sempre presente che tali definizioni sono da intendere come una guida; non sono normative e possono essere adattate su misura alle necessità della vostra organizzazione. Auspichiamo che le troviate utili nel valutare i vostri progressi durante il viaggio e nel definire i vostri obiettivi finali. Più oltre in questa sezione, forniremo indicazioni su come progredire, concentrandoci su problemi ambientali specifici.

Quando intraprendete il viaggio verso la sostenibilità, è consigliabile identificare e dare priorità a questioni di sostenibilità che siano maggiormente legate alla vostra impresa e ai suo impatto. Ogni società è diversa, e diversi sono gli impatti e le priorità, normalmente anche per società dello stesso settore. Ci si rammenti anche di considerare le opportunità commerciali rappresentate dalla sostenibilità.

Green ImplementerGreen Implementer
I Green Implementer si stanno muovendo oltre la conformità e la gestione ambientale, per affrontare obiettivi di più ampia sostenibilità, le questioni sociali ed economiche relative alla loro attività. Anche i Green Implementer si rendono conto che le loro operazioni hanno un impatto e che i problemi di sostenibilità hanno un impatto sulle loro operazioni. Ad esempio, l’uso di energia da parte di una società contribuisce ai mutamenti climatici, ma gli impatti di potenziali cambiamenti climatici quali le inondazioni potrebbero avere un effetto sulle operazioni aziendali. I Green Implementer hanno individuato impatti e rischi chiave specifici, grazie al loro sistema di gestione della qualità ambientale, si sono dati obiettivi e traguardi per un continuo miglioramento, hanno identificato le prestazioni di partenza e indicatori di prestazione chiave, e stanno realizzando regolarmente resoconti su tutti questi aspetti. I Green Implementer riconoscono anche di avere impatti al di fuori delle loro proprie attività, in altre parole, al di là del loro controllo diretto, e per questo motivo si stanno rivolgendo alla sostenibilità nelle loro catene di forniture, in particolare nell’approvvigionamento di merci e servizi e nei contratti con i fornitori. Sono inoltre coinvolti nella difesa e sostegno attraverso l’alleanza e la collaborazione con organizzazioni esterne.

Come raggiungere la Green Leadership

Introduzione
Questa sezione fornisce linee guida e consigli per trovare la vostra strada verso un ufficio più verde e, in ultima analisi, un’attività più sostenibile. Abbiamo identificato tre tappe principali in questo viaggio : Green Starter (Iniziatore), Green Implementer (Esecutore) e Green Leader. Ogni tappa si basa su quella precedente, quindi procedere lungo il viaggio implica un continuo miglioramento nel vostro modo di gestire il vostro impatto ambientale e di più ampia sostenibilità. Le nostre definizioni dei tre livelli sono indicate qui sotto. Tenete sempre presente che tali definizioni sono da intendere come una guida; non sono normative e possono essere adattate su misura alle necessità della vostra organizzazione. Auspichiamo che le troviate utili nel valutare i vostri progressi durante il viaggio e nel definire i vostri obiettivi finali. Più oltre in questa sezione, forniremo indicazioni su come progredire, concentrandoci su problemi ambientali specifici.

Quando intraprendete il viaggio verso la sostenibilità, è consigliabile identificare e dare priorità a questioni di sostenibilità che siano maggiormente legate alla vostra impresa e ai suo impatto. Ogni società è diversa, e diversi sono gli impatti e le priorità, normalmente anche per società dello stesso settore. Ci si rammenti anche di considerare le opportunità commerciali rappresentate dalla sostenibilità.

Green LeadershipGreen Leader
I Green Leader stanno radicando la sostenibilità nella loro strategia aziendale. Le compagnie a questo livello hanno identificato e dato priorità ai loro rischi chiave, e si stanno concentrando sulle opportunità commerciali che la sostenibilità stessa presenta. Vi sono chiare proprietà e leadership ad alto livello, ad esempio una commissione interfunzionale (Governance) può essere adatta per promuovere la sostenibilità all’interno dell’impresa. I Green Leader hanno inoltre esteso la “sfera d’influenza” e si stanno rivolgendo alla sostenibilità in tutta la catena dei valori. Non guardano solo alla catena di forniture, ma anche al cliente e al consumatore finale. I Green Leaders effettuano prove comparative di prestazioni con i loro pari e altri leader e si impegnano per miglioramenti e innovazioni continui. Comunicano attivamente con le parti interessate e sollecitano al feedback sulle loro prestazioni.

È importante ricordare che il raggiungimento di Green Leadership non significa che il viaggio sia giunto alla fine. Problemi globali in evoluzione (come i mutamenti climatici), richieste delle parti interessate in aumento, valori etici e sociali e nuovi modelli commerciali continueranno a presentare sfide negli anni a venire.

Il viaggio verso la sostenibilità è infinito.